Pasticceria fresca

Per essere definita tale, la pasticceria fresca dev\’essere preparata giornalmente, mixando ingredienti e materie prime di alta qualità con la cura per i dettagli, così da realizzare paste invitanti anche dal punto di vista estetico. La produzione di Morisot spazia dalle classiche paste grandi alle mignon fino alla pasta sablè o sfoglia, farcite con golose creme e frutta fresca.

Nelle vetrine espositive delle migliori pasticcerie, oltre alle tradizionali paste grandi, si trovano sempre anche le pastine mignon. Presso il locale di Genova ogni giorno viene preparato un vero e proprio cabaret di pasticcini, piccole delizie che regalano un po\’ di dolcezza ai fortunati clienti. Tra cannoncini di sfoglia croccante, mini diplomatiche cosparse di zucchero a velo fino ai cestini di frutta è difficile non desiderarle tutte.

Un grande classico della pasticceria è la pasta bigné (o choux), una preparazione leggera e delicata, dal gusto neutro, che viene poi farcita con creme goduriose, al cioccolato, alla crema o con lo zabaione.

É una pasta molto usata per realizzare i gusci dei bignè. In pasticceria però non si finisce mai di sperimentare e la sablè ne è un esempio. Si tratta di una variante della classica pasta frolla, ma più burrosa e friabile della ricetta tradizionale. Viene impiegata per preparare biscotti e crostate.